Politica Aziendale

La Politica Aziendale per la qualità, l’ambiente e la sicurezza, è il fondamento sul quale si basa il sistema il sistema integrato di gestione, in conformità alle norme ISO 9001: 2015, ISO 14001: 2015, ISO 45001:2018, EN 15085-2, Decreto 4/2012 ANSF e COCS 30. La Politica viene condivisa con tutto il personale aziendale e messa a disposizione dei clienti, Fornitori ed Enti di controllo.

ECOINDUSTRIA S.r.l. ritiene che adottare e mantenere un Sistema di Gesitone Integrato (SGI) è un importante strumento concretamente legato al business aziendale, un effettivo valore aggiunto per l’organizzazione, in grado di generare ritorni di natura economica e reputazionale verso l’esterno. 
ECOINDUSTRIA S.r.l. è impegnata al miglioramento continuo delle sue prestazioni nel campo dell’ esecuzione di opere di revamping, restyling, manutenzioni cicliche e correnti su rotabili ferroviari di varia tipologia. In particolare, la società fonda il suo operato sui seguenti punti fondamentali:
  1. Mantenere sempre elevato il livello di soddisfazione degli stakeholder, nello specifico dei propri clienti, partner e dipendenti;
  2. Garantire la tutela e la salute dei propri dipendenti e collaboratori durante tutte le attività, promuovendo la partecipazione degli stessi ai processi aziendali;
  3. Svolgere le proprie attività in un’ottica di sostenibilità ambientale e di uso razionale delle risorse.

Il 2020 è l’anno che segna il passaggio al nuovo standard ISO 45001:2018 e, in virtù di ciò, è stato revisionato il sistema di gestione integrato secondo la nuova norma, con lo scopo di: migliorare la capacità della società di soddisfare le esigenze delle parti interessate; di consolidare il concetto di Sicurezza al centro della governance; di passare dall’essere solo ‘impegnati’ a dimostrare di avere la "leadership"; di individuare i rischi e gestirli in modo proattivo, fornendo un’adeguata considerazione delle esigenze e delle aspettative di tutte le parti interessate. Il sistema di gestione integrato, basato su una struttura di alto livello “HLS” secondo i dettami dell’ International Standard Organization, è costituito da principi comuni quali:

➢ Individuazione del contesto dell’organizzazione;

➢ individuazione delle parti interessate quali clienti, lavoratori, fornitori, istituti di credito ritenuti rilevanti per l’organizzazione;

➢ leadership che attiene a ruoli di guida e controllo ai livelli più elevati di un’organizzazione;

➢ Risk based thinking ovvero un approccio su tutti i processi aziendali basato sulla valutazione del rischio connesso al raggiungimento degli obiettivi del SGI e le opportunità che ne derivano, per definire gli indirizzi di lungo termine e quindi gli impegni in materia di qualità, salute e sicurezza sul lavoro ed ambiente;

➢ monitoraggio continuo di tutti i processi aziendali e la valutazione delle performance del SGI.


ECOINDUSTRIA S.r.l., consapevole degli impatti delle proprie attività sugli steakholder, desidera orientare le sue attività e i suoi futuri sviluppi in maniera etica e sostenibile. Inoltre, nella gestione del Sistema Integrato, ECOINDUSTRIA S.r.l. mette in campo risorse umane ed economiche al fine di raggiungere i seguenti obiettivi:

  1. Adottare e mantenere efficaci Sistemi di Gestione per la qualità, la sicurezza e l’ambiente, implementati alla luce degli schemi ISO 9001: 2015, ISO 14001: 2015, ISO 45001:2018, EN 15085-2;

  2. Rispettare, nello svolgimento di tutte le attività, la normativa comunitaria, nazionale, locale, i regolamenti di ANSF, le Direttive del Committente e le normative di settore promuovendo un costante miglioramento dei processi di gestione e di produzione per mantenere elevate sia l’efficacia che l’efficienza, consentendo il raggiungimento degli obiettivi di budget e rispettando gli adempimenti;

  3. Prevenire fenomeni di inquinamento, infortuni sul lavoro e malattie professionali; migliorare il benessere organizzativo dei dipendenti;

  4. Promuovere un approccio per processi, rispetto al quale le attività vengono costantemente monitorate e riesaminate sulla base di obiettivi misurabili, definendo indicatori e riesaminando periodicamente gli stessi rispetto agli obiettivi fissati;

  5. Promuovere attività di formazione ed addestramento per assicurare la trasmissione delle conoscenze e delle informazioni indispensabili per il corretto funzionamento dei processi, nonché lo sviluppo di una cultura e una pratica di comportamento basati sulla tutela dell’ambiente e della salute personale;

  6. Richiedere al management una leadership efficace, la quale assicuri che tutti i dipendenti, subappaltatori e direzione siano consapevoli degli impegni presi, formati, addestrati e motivati in merito alle loro responsabilità;

  7. Promuovere il crescente coinvolgimento del personale, al fine di aumentarne la motivazione e la consapevolezza sull’importanza del ruolo svolto, nel rispetto delle procedure, delle istruzioni aziendali e delle direttive in materia di salute, sicurezza sul lavoro ed ambientale;

  8. Rispondere in maniera rapida ed efficacie alle non conformità, lavorando per minimizzarne l’insorgenza e riducendo i tempi di risposta;

  9. Operare in stretta collaborazione con i fornitori di prodotti e di servizi, individuando gli aspetti chiave che impattano sul servizio finale, sulla soddisfazione del cliente e sul rispetto delle norme in materia di tutela ambientale, di salute e sicurezza sul lavoro;

  10. Consentire rapporti trasparenti e continui con le parti interessate interne ed esterne;

  11. Preservare la tutela della salute, sicurezza sul lavoro ed ambientale attraverso periodiche attività di monitoraggio dei luoghi di lavoro, con l’obiettivo di impedire comportamenti insicuri o situazioni pericolose;

  12. Prepararsi alle emergenze ambientali, di salute e sicurezza attraverso una comunicazione aperta dei nostri rischi;

  13. Promuovere una gestione dei rifiuti orientata a principi di riduzione, riciclaggio e riutilizzo, incentivando un uso sostenibile delle risorse energetiche;

  14. Predisporre la valutazione del contesto aziendale, compresi la natura, la dimensione, le variazioni significative dei processi aziendali, in ragione dell’impatto ambientale, della tutela della salute e sicurezza dei lavoratori;

  15. Condividere con i lavoratori gli obiettivi aziendali relativi alla qualità, alla gestione ambientale e alla sicurezza sul lavoro;

  16. Rendere disponibile la politica alle parti interessate interne ed esterne, nonché riesaminarla periodicamente per assicurare che si mantenga pertinente ed appropriata all'organizzazione.